Il ricorso per la corresponsione della quota regionale della reggenza_Settembre 2014

Scritto da Pietro Perziani on . Postato in Il dirigente e lo staff

IL RICORSO PER LA CORRESPONSIONE

DELLA

QUOTA REGIONALE DELLA REGGENZA

 

Dopo la notizia sulla decurtazione del FUN, abbiamo riformulato la nostra strategia relativamente al ricorso sulla retribuzione di risultato, adattandolo alla nuove situazione; prima si trattava di farla pagare nelle regioni dove non era stata pagata, adesso si tratta di farla pagare a tutti nella misura dovuta, con particolare attenzione a quelle regioni dove si rischia addirittura una decurtazione dello stipendio.

Impugneremo tutti gli atti, di natura amministrativa e contrattuale, che verranno prodotti sia a livello nazionale che nelle singole regioni, man mano che verranno prodotti; la strategia processuale sarà naturalmente adattata all'evolversi della situazione.

 

1-SPESE DI ORGANIZZAZIONE

 

Le spese di organizzazione ammontano a 150 euro, che vanno versati tramite bonifico bancario al momento dell’adesione.

Per gli iscritti, o coloro che si iscrivono, alla FLP/DIRIGENZASCUOLA, il ricorso è gratis, se ne fa carico il sindacato.

2-CONTRIBUTO UNIFICATO

Contributo unificato: verrà pagato direttamente all’avvocato, al momento del conferimento del mandato, nell’importo di cui alla tabella allegata; ad oggi il contributo unificato dovrebbe variare tra i 49,00 e i 118,50 euro.

 

3-ONORARIO DEGLI AVVOCATI

Unicamente in caso di vittoria, il ricorrente verserà agli avvocati un onorario che varierà da 150 a 300 euro a seconda delle regioni.

 

UA-12945503-14