LA BOZZA DI DECRETO_MARZO 2015

on . Postato in Autonomia scolastica

 

LA BOZZA DI DECRETO

La Bozza di Decreto si suddivide in cinque Titoli, per un totale di 40 articoli, ma gli ultimi due riguardano i piccoli interventi e le norme transitorie e finali; il “corpus” della Bozza sta nei primi tre Titoli.

Tutti e tre i titoli partono dalla scuola, sono infatti rubricati “La scuola e…”:

PRIMO TITOLO: La scuola e gli studenti

SECONDO TITOLO: La scuola e i docenti

TERZO TITOLO: La scuola e l’Amministrazione.

La scuola è al centro, almeno le intenzioni sono buone!

Andiamo a vedere analiticamente i tre titoli.

Il primo è rubricato “La scuola e gli studenti”; si suddivide in tre sezioni, per un totale di 9 articoli:

 

SEZIONI

ARTICOLI

1-DISPOSIZIONI URGENTI SULL'AUTONOMIA SCOLASTICA E L'OFFERTA FORMATIVA

1-Autonomia scolastica

2-Offerta formativa

3-Curruculum dello studente e carta dello studente

2-DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA DI SCUOLA-LAVORO E DI INNOVAZIONE

4-Scuola, lavoro e territorio

5-Laboratori territoriali per l'occupabilità

6-Percorsi di istruzione degli istituti professionali e degli Istituti Tecnici Superiori

7-Piano nazionale Scuola Digitale

3-DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA DI INCLUSIONE

8-Inclusione degli alunni con disabilità e con altri bisogni educativi speciali

9-Inclusione scolastica degli alunni stranieri

Il secondo Titolo è rubricato “La scuola e i docenti”; si suddivide in quattro sezioni, per un totale di 11 articoli:

SEZIONI

ARTICOLI

1-DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA DI ORGANICO DELL'AUTONOMIA E DI ASSUNZIONI

10-Organico dell'autonomia

11-Reti di Scuole

12-Piano assunzionale straordinario

2-DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA DI CONCORSO E PERIODO DI FORMAZIONE E PROVA

13-Procedura Concorsuale

14-Periodo di formazione e prova del personale docente ed educativo

15-assunzioni a tempo determinato

3-DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA DI FORMAZIONE

16-Formazione in servizio del personale

17-Formazione in servizio del personale scolastico per gli alunni con disabilità e con altri bisogni educativi speciali

18-Servizi territoriali per l'innovazione didattica e la formazione

4-DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA DI VALUTAZIONE E PROGRESSIONE ECONOMICA

19-Valutazione del docente

20-Progressione economica del docente

Il terzo Titolo è rubricato “La scuola e l’Amministrazione”; si suddivide in tre sezioni, per un totale di 10 articoli:

SEZIONI

ARTICOLI

1-DISPOSIZIONI URGENTI PER LA SEMPLIFICAZIONE

21-Trasferimento attività amministrative delle scuole

22-Revisione del regolamento sulla gestione amministrativo-contabile delle scuole

23-Facoltà assunzionali del MIUR

24-Conferimento di incarichi di dirigenti tecnici a tempo determinato

2-DISPOSIONI URGENTI IN MATERIA DI EDILIZIA SCOLASTICA

25-Misure urgenti per la sicurezza e la valorizzazione degli edifici scolastici

26-Norme di semplificazione in materia di procedure di edilizia scolastica e di valorizzazione del patrimonio scolastico dismesso

27-Poteri di controolo sui fondi strutturali

3-DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA DI MISURE FISCALI

28-Cinque per mille

29-School bonus

30-Misure per la sostenibilità delle scuole paritarie

Per completezza, riportiamo anche il quarto Titolo, rubricato “Altre disposizioni urgenti”, fatto di sei articoli:

31-Sistema nazionale di valutazione delle istituzioni scolastiche

32-Istituto per l'autonomia e la valutazione scolastica - IPAV

33-Retribuzione dei dirigenti scolastici

34-Disposizioni a favore delle scuole slovene e bilingue

35-Assunzione del personale docente ed educativo Valle d'Aosta e province autonome di Trento e Bolzano

36-Indennizzo relativo a precedenti contratti a tempo determinato

e il quinto, rubricato “Norme finali e transitorie”, fatto di tre articoli:

37-Termini e decorrenze

38-Deroghe

39-Abrogazioni

40-Copertura finanziaria

UA-12945503-14